LA MEMORIA

ANALISI DI FATTI E CONTESTI SOVENTE DIMENTICATI. UNA VERA CURA CONTRO LE AMNESIE DIGITALI E NON.

  • MAGGIORATE

    MAGGIORATE

    Quanti hanno cercato di comprendere, storicizzandola, la «grande trasformazione» che ha cambiato il volto all’Italia nell’arco di tempo compreso tra i primi anni Cinquanta e i primi anni Sessanta del secolo passato, alla fine, dopo accurate analisi economiche, sociologiche, antropologiche e ideologiche, hanno riassunto il tutto in una definizione: «miracolo». Lavoro, fatica, coraggio, spirito d’impresa,…

    LEGGI TUTTO


  • GINO CERVI

    GINO CERVI

    I proprietari terrieri della valle padana sono in quegli anni schierati con i fascisti contro i “bolscevichi” che rivendicano le terre: la scelta del giovane Cervi, la cui famiglia possiede terre, è quasi automatica.

    LEGGI TUTTO


  • FRANZ JOSEPH HAYDN

    Povera, poverissima è la prima parte della sua vita. Ci sono dei momenti che non ha neanche abbastanza da mangiare. E infatti quando si parla del suo aspetto vengono fuori la bassa statura e la taglia striminzita, colpa della denutrizione, a cui, dopo, si sono aggiunti la calvizie e in faccia i segni del vaiolo.…

    LEGGI TUTTO


  • LA QUESTIONE DEL CONSENSO

    LA QUESTIONE DEL CONSENSO

    Attraverso un lungo percorso storico abbiamo convenuto fra noi che tali modalità corrispondono a libere elezioni con forze contrapposte che si possano affrontare liberamente.

    LEGGI TUTTO


  • MEMORIAL UGO INTINI

    MEMORIAL UGO INTINI

    LEGGI TUTTO


  • WALTER CHIARI

    WALTER CHIARI

    Un eterno goliardo, sempre con lo stesso volto giovanile, con il ciuffo ribelle e la voce un po’ afona di chi ha tirato mattina bevendo e fumando, con gli amici o con le più belle donne del mondo.

    LEGGI TUTTO


  • I VALORI DEL RISORGIMENTO: UN RICORDO PER CAMBIARE

    Massimo d’Azeglio nel 1852 lascia la carica di primo ministro del Regno Sabaudo, facendo pressione su Vittorio Emanuele II perché il suo successore sia Camillo Benso conte di Cavour, di cui ha intuito la straordinaria intelligenza politica.

    LEGGI TUTTO


  • GLI STRAUSS

    JOHANN STRAUSS FIGLIO 1825 – 1899 Papà era stato eletto Padre del Valzer; lui sale più in alto e ne diventa il Re (“Il Bel Danubio Blu”, che altro serve?) In una inchiesta dell’epoca risulta il più popolare personaggio di tutta l’Europa, preceduto solo dalla Regina Vittoria e da Bismarck. A diciannove anni richiede al…

    LEGGI TUTTO


  • L’UOMO CHE LEGGE: L’ECCIDIO DI PORZUS

    SEGNALAZIONE DELLA SETTIMANA DAL SITO DELL’EDITORE Nonostante molto, anzi moltissimo, sia già stato detto e scritto sull’eccidio di Porzûs, restano ancora alcune voci inascoltate e non pochi documenti inediti, testimoni di uno degli episodi più drammatici e controversi della storia della Resistenza italiana. Fra gli autori della strage – i partigiani della Garibaldi – e…

    LEGGI TUTTO


  • QUANDO LA MUSICA CAMBIA IL MONDO

    QUANDO LA MUSICA CAMBIA IL MONDO

    Che emozione è vedere in un vecchio filmato conservato nelle Teche della Rai, due ragazzi del ’38 e del ’40 esibirsi con la stessa grinta di quando erano ancora due ragazzi, con una musica che ancora oggi, dopo 70 anni è ancora rivoluzionaria! Sto parlando, lo avete capito, di Adriano Celentano e di Antonio Ciacci…

    LEGGI TUTTO


  • TUTTI AR MARE, TUTTI AR MARE

    TUTTI AR MARE, TUTTI AR MARE

    LEGGI TUTTO


  • COLE PORTER

    LEGGI TUTTO


  • AGOSTINO DEPRETIS

    AGOSTINO DEPRETIS

    “Irto, spettral vinattier di Stradella” che a Montecitorio dispensa “celie allobroghe e ambagi”: così Giosuè Carducci definì sprezzantemente Agostino Depretis, un uomo che aveva compiuto un complesso cammino politico, da mazziniano e affiliato alla “Giovine Italia” a Presidente del Consiglio dei Ministri, schierato con il re anche contro i suoi antichi compagni di sette e…

    LEGGI TUTTO


  • IL GRANDE GATSBY PARTE TERZA

    IL GRANDE GATSBY PARTE TERZA

    CONCERTO E STORYTELLING SULL’ETÁ D’ORO DEL JAZZ ETTORE ZEPPEGNO

    LEGGI TUTTO


  • LA REGIA STRADA NAPOLEONICA, prima parte

    Tra la fine del Settecento e l’inizio dell’Ottocento Napoleone, per le sue campagne in Italia, con opere ingegneristiche straordinarie, rese transitabili al suo esercito e ai suoi cannoni i passi alpini del Moncenisio e del Sempione

    LEGGI TUTTO


  • PIERO PICCIONI

    LEGGI TUTTO


  • AZIONE!!!

    TRE CAPOLAVORI DELLA MUSICA NAPOLETANA

    LEGGI TUTTO


  • HA DA PASSA’ ‘A NOTTATA

    Vi voglio raccontare una delle commedie più belle di Eduardo De Filippo, Napoli Milionaria, la prima che scrisse dopo la separazione da suo fratello Peppino, subito dopo la fine della guerra.

    LEGGI TUTTO


  • LA FINE DEL FINE

    LA FINE DEL FINE

    Nessuno più oggi si ricorda e parla dell’URSS (Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche) e sinceramente non se ne sente la mancanza. Fu l’ultima (o quasi) idea di uno Stato portatore di un fine conclusivo capace di riassumere in una palingenesi finale tutti i bisogni e le aspirazioni dell’Umanità. Creata nel 1922 venne “sciolta” l’8 Dicembre…

    LEGGI TUTTO


  • UMBERTO D. E’ IL PAPA’ DI VITTORIO DE SICA

    UMBERTO D. E’ IL PAPA’ DI VITTORIO DE SICA

    Un figlio al quale aveva insegnato a cantare, che aveva accompagnato al pianoforte, che aveva preparato ufficialmente come ragioniere ma nella cui testa aveva inculcato la passione per l’arte.

    LEGGI TUTTO


  • CHET BAKER A TRASTEVERE

    LEGGI TUTTO


  • IL VIAGGIO, QUARTA PUNTATA

    ROMANZO A PUNTATE DI Roma, Ottobre 43. Due uomini decidono di intraprendere un viaggio per tornare al loro paese in Umbria. E’ tempo di guerra, gli alleati risalgono da sud, i tedeschi invadono da nord. Nasce la Repubblica di Salò, il viaggio presenta insidie. QUARTA PUNTATA: DOPO LA LOCANDA A PIEDI VERSO MALBORGHETO Seduti tutti…

    LEGGI TUTTO


  • PIOTR ILIC TCHAIKOVSKIJ

    Nella Russia del suo tempo, l’idea che un ragazzo di buona famiglia studiasse musica per farne una professione era roba da matti. Per cui anche Piotr Ilic, come tanti altri, si prepara a diventare avvocato. Però appena aprono il nuovo Conservatorio di San Pietroburgo, molla i codici e si tuffa fra le note. E inizia…

    LEGGI TUTTO


  • GIOACCHINO ROSSINI

    Rossini lascia in eredità il suo non indifferente patrimonio alla città di Pesaro, che ancora lo onora con un famoso festival, ma ne garantisce l’usufrutto vita natural durante a Olympia, la quale, prima di morire dieci anni dopo di lui, si dichiara grata e “glorificata già abbastanza dal nome che porta”.

    LEGGI TUTTO


  • TONI E IL SIGNOR GIORGIO

    Il piano di Toni ci racconta Gaber.

    LEGGI TUTTO




USCITE HERAION

IN LIBRERIA

E-BOOKS

TAGS DEL SITO


africa (12) agricoltura (18) alimentazione (31) ambiente (29) america (14) amministrazione (21) arte (62) astensionismo (14) biden (11) cibo (15) cina (13) cinema (42) civismo (47) comunicazione (18) comunismo (24) costituzione (13) crisi (15) cucina (13) cultura (344) dalisca (13) democrazia (40) destra (13) diritti (13) donne (14) economia (74) educazione (15) elezioni (66) energia (17) europa (63) fascismo (31) filosofia (30) formazione (25) francia (14) geopolitica (12) giampaolo sodano (11) giancarlo governi (13) giorgia meloni (22) giovani (30) giustizia (17) governo (10) guerra (89) guido manuli (12) industria (14) intelligenza artificiale (31) invecchiamento (11) iran (11) israele (18) italia (41) jazz (12) kant (10) lago maggiore (12) lavoro (40) letteratura (43) mario pacelli (30) media (67) medicina (15) medio oriente (17) memoria (18) migranti (15) milano (20) morte (16) musica (121) napoli (20) palestina (11) polis (16) politica (405) potere (214) raffaele aragona (11) rai (18) rappresentazione (22) religione (23) roma (23) russia (26) salute (67) sanità (10) satira (20) scienza (21) scuola (27) seconda guerra mondiale (48) sicilia (10) sinistra (21) socialismo (14) società (415) spettacolo (11) stefano rolando (31) storia (45) teatro (29) tecnologia (22) televisione (42) TERRORISMO (11) toni concina (15) torino (12) tradizione (27) transizione (15) trump (14) turismo (11) ucraina (38) unione europea (11) USA (16) violenza (19)


ULTIMI ARTICOLI PUBBLICATI