Nel secondo numero de IL MONDO NUOVO
in edicola dal 15 di Giugno
l’ultimo scritto di Pippo Corigliano

Nell’Antico Testamento ci sono pochi accenni alla speranza nella vita eterna. Sono diverse le citazioni in proposito ma sono isolate in un contesto dove sembra che la vita dell’uomo si spenga con la morte. Invece con Gesù la musica cambia. In un discorso ai giudei Gesù scandalizza la maggior parte degli ascoltatori con la proposta di mangiare la sua carne e bere il suo sangue: sappiamo bene che quasi tutti se ne vanno sconcertati ma Pietro invece, pur non avendo capito le parole di Gesù, dice la famosa frase: “Signore da chi andremo? Tu hai parole di vita eterna”: un bel complimento, pieno di significato.

IL PUNTO

Utilizzando come misura “oggettiva” la percentuale di voti sul totale degli aventi diritto il confronto con l’esito del 2019 rende evidentI alcuni elementi.

Alcuni collaboratori di Macron hanno tentato di evitare quella decisione, che ha il sapore di un azzardo. Pare che il primo ministro Gabriel Attal abbia offerto al presidente la propria testa, proponendogli di utilizzare le dimissioni del governo per lanciare un segnale di cambiamento. Niente da fare. Proposta rifiutata e testa di Attal rimasta al proprio posto fino ad almeno il prossimo luglio. 

In definitiva abbiamo assistito ad una campagna elettorale dove si è parlato di tutto un po’ meno che del mandato da dare ai rappresentanti del nostro Paese nel Parlamento europeo.

La disputa non è tra liberismo e protezionismo, ma ritorna sotto di essa la disputa fondamentale, l’immanente contrasto degli interessi di classe. Nelle varie forme di protezione, e nei conseguenti contrasti di categorie e di nazioni, chi è meno avvantaggiato e chi è più danneggiato, è sempre il lavoratore-consumatore, anche quando gode di un apparente momentaneo vantaggio.

…  gli Stati Uniti hanno dettato l’agenda della politica antidroga messicana, senza tuttavia cavarne il classico ragno dal buco se si considera che già nel 1947 le piantagioni nell’area montuosa della Sierra Madre Occidentale assicuravano il 90% del mercato americano di droghe illegali dando origine ad una vera e propria industria che nei successivi ottant’anni avrebbe fornito eroina, marijuana e cocaina a seconda delle richieste del mercato …

I giovani reclamano che l’accesso all’università non sia precluso da motivi socioeconomici come, ad esempio, dal costo di un appartamento in affitto insostenibile per gli studenti fuori sede e condizioni essenziali perché a tutti sia garantita quella formazione che consentirà loro di accedere ai ruoli di responsabilità e di guida della società nel prossimo ricambio generazionale;  …

IL BIGLIETTO DA VISITA

IL PODCAST DELLA SETTIMANA

FOCUS

La forza di Ultima Generazione risiede nella perseveranza del loro grido contro il cambiamento climatico. Una forza che si è ormai trasformata in potere collettivo. Migliaia sono, infatti, i giovani che oggi decidono non solo di scendere in piazza a manifestare, ma di farsi addirittura arrestare in virtù di una causa più grande di loro.  …

FOCUS

Da diversi decenni, in Georgia operano almeno 6 ONG filo-occidentali e lavorano attivamente per creare un’opinione pubblica favorevole all’integrazione euro-atlantica. Tra le più importanti ci sono USAID, Free Russia che mira a rendere la Russia un paese libero e democratico (sempre secondo standard occidentali non chiari) e la Open Society foundation, che in parte finanzia USAID e altre ONG minori. senza contare i Think Thank, quei serbatoi di pensiero ( o di propaganda se volete) che lavorano con la stesse finalità sopracitate.

Abbiamo dedicato il numero 2 di IL MONDO NUOVO magazine ad una riflessione sulla crisi del pensiero.
L’abbiamo chiamata “svegliamoci!” e abbiamo chiesto ad alcuni scrittori e filosofi di portare un loro contributo.
Poi alcuni tra i tanti temi sociali e culturali di attualità per la rubrica porte aperte in cui ognuno espone la propria opinione in merito. Cambiare strada e fare memoria per indicare la nostra proposta culturale.
In edicola dal prossimo 15 giugno.

AGORÁ

Gli europei – secondo le previsioni – sembrano non volere cambiare la direzione di marcia e infatti non è previsto lo “sfondamento ” delle destre alla ricerca di stabilità e attenzione alle fonti di crisi. La BCE che fa scendere i tassi certo mostra di “accompagnare” se non aiutare questo esito. Compresa certo l’incertezza sugli esiti che emergeranno dalle elezioni americane e soprattutto il “timore” di un ritorno di Trump  …
I 4.6milioni di volontari italiani (Volontariato Sociale, Volontariato Ambientale, Volontariato in Emergenze e Disastri, Volontariato Internazionale, Volontariato Virtuale e On Line) devono avere evidenze di riconoscimento nella governance istituzionale ed organizzativa per il loro ruolo funzionale al welfare del “Sistema Italia” ed anche con specificità al Servizio Sanitario Nazionale. …
Nelle vicende umane, e in particolare in quelle politiche, il protrarsi di inutili discussioni di fronte all’urgenza delle decisioni crea danni nell’immediato e in prospettiva. È ciò che accade oggi in Europa e nell’intero Occidente di fronte all’urgenza di aiutare l’Ucraina a difendersi dalla ferocia dell’assalto russo e di fronte alla pari urgenza di reagire al pacifismo irresponsabile e al montante antisemitismo, finalizzato questo di fatto non solo ad Isolare Israele e ad aiutare Hamas, ma a minare la credibilità dell’Occidente e del sistema democratico che lo caratterizza.
E FORSE NON LO SA NEANCHE LUI …
Solo uomini seduti intorno al tavolo dove si prendono le decisioni che contano.
Come è appena accaduto – per citare una recentissima polemica – con i dieci membri nominati nel nuovo board dell’AIFA, l’agenzia Italiana del Farmaco. Un’istantanea del potere che è un’eccezione? No, come raccontano Emanuela Griglié e Guido Romeo nel loro nuovo libro
Insomma, non è la pena che demotiva l’autore dello delitto, se non altro che per un motivo: egli, nel momento in cui lo compie, è convinto di farla franca e dal momento in cui lo compie, salvo che non venga assalito da una rara crisi di coscienza, dedica tutto il suo tempo a trovare le prove per dimostrare la sua falsa innocenza. …
Il neorealismo diffonde a livello planetario l’immagine della sofferenza. Vittorio De Sica nel 1948 realizza un capolavoro: Ladri di biciclette. Un disgraziato finalmente trova un lavoro. Modesta occupazione: attacchino. Per lavorare ha bisogno della bicicletta. Ma gliela rubano.
Il nostro attuale governo ha detto no alla dichiarazione Ue sui diritti lgbt presentato dalla Presidenza di turno belga. Ognuno liberamente può fare le sue scelte ma, nulla si potrà contro un mondo che sta cambiando per …
Podcast, i libri da leggere almeno due volte nella vita …

POLIS

La crisi climatica cambia o almeno dovrebbe cambiare le prospettive di tutti, politici compresi. Eppure se tra le persone questa consapevolezza tende a consolidarsi, tra chi decide permane un certo ritardo nel prendere atto del cambiamento climatico e una difficoltà sempre più evidente a individuare e sostenere soluzioni. In sintesi estrema questo il senso dell’intervento di Gaia Vince al Blue & Green festival, appena concluso a Milano. …
Nell’edizione 2024 sono stati presentati 76 film provenienti da 27 Paesi e 4 continenti. Il concorso come da tradizione si articola in due sezioni: documentari, cortometraggi, a cui si aggiungono due sezioni non competitive: Panorama e Made in Italy. …
Quovadis, “I dilemmi del nostro tempo” è il titolo del Festival dell’Economia di Trento, arrivato ormai alla sua diciannovesima edizione. Tema complesso e complicato, sicuramente affascinante, derivato di un mondo che cambia e che andrebbe letto con paradigmi differenti e pensiero lungo, o laterale, secondo i casi e le angolature. 

FARE MEMORIA

Non ha bisogno di guadagnarsi il pane; è uno dei pochi fortunati dell’epoca che si può permettere di snobbare il servizio di principi, duchi, re o arcivescovi, che, certo, garantiva un tetto e la cena ma anche l’obbedienza ai capricci del padrone.
A Bronte, un grosso centro agricolo in provincia di Catania, la “Ducea”, una vastissima estensione di territorio, è di proprietà (ed è un particolare importante) di Charlotte Nelson-Bridport, nipote di Horatio Nelson, l’ammiragio inglese che l’aveva avuta in dono dal re di Napoli: comandava la squadra navale inglese che aveva fatto fallire la rivolta napoletana del 1799. …
Nei primi anni del dopoguerra l’Italia si sta ricostruendo e sta per fare il grande salto, siamo alla vigilia del miracolo economico. La televisione è nata da appena un anno ma è ancora un mezzo di élite perché costa tanto e non ha saputo ancora interessare il vasto pubblico. …

LE STORIE DEL MONDO NUOVO

LA BIBLIOTECA DI HERAION

CLICCA SUL LOGO PER VISITARLA

MONDOSALUTE

A CURA DELLA FONDAZIONE SAN CAMILLO FORLANINI

In realta’ religione, magia e fortuna, spesso intrecciate fra loro, hanno fornito robuste
teorie interpretative degli eventi che accadevano senza che avessero una evidente spiegazione causale. …
La penicillina è un antibiotico, cioè un preparato medico che impedisce la crescita e la riproduzione dei germi nocivi all’uomo ed agli animali.  …
Eustachio avuta la missiva, per l’affetto e la riconoscenza che aveva nei confronti del suo protettore, decise di partire …
Lo stesso completamento strutturale della riforma al di là della cura, ossia prevenzione riabilitazione …
Negli Stati Uniti e Canada è la causa di oltre il 30% dei casi notificati …

HERAION IN E-BOOK


DOSSIER