Tag: geopolitica

  • Iran, un punto di vista esterno

    Iran, un punto di vista esterno

    Per comprendere gli ultimi accadimenti riguardanti l’Iran, è importante analizzare le sue scelte e intenzioni in un contesto più ampio.

  • LA TRATTATIVA (IM)POSSIBILE

    LA TRATTATIVA (IM)POSSIBILE

    In effetti, l’emergere di una classe media sociale benestante, politicamente attiva e di orientamento liberale può minacciare la Russia in quanto autocrazia conservatrice e gestita da autocrati e oligarchi.

  • PUTIN E I NOSTALGICI

    PUTIN E I NOSTALGICI

    MARCO ANDREINI Le elezioni provocano spesso nella mente delle persone strani fenomeni e le imminenti elezioni europee non ne sono esenti, essendo nata la lista con a capo Michele Santoro, i nostri Putiniani in servizio attivo hanno finalmente trovato una casa comune. Una casa dalla quale potranno informare gli italiani sulle vere origini della guerra…

  • IRAN AL VOTO

    IRAN AL VOTO

    ESPORTARE LE TENSIONI PER CONTRASTARE LE VIOLENZE INTERNE DEMOCRAZIA FUTURARICCARDO CRISTIANO Giornalista, collaboratore di Reset Se esiste un Paese del quale si discute la politica internazionale senza mai connetterla in alcun modo con la sua situazione interna questo è l’Iran. La scelta sembra dipendere da due fattori: l’importanza dell’Iran sullo scacchiere mediorientale e non solo,…

  • ISRAELE, LA SPERANZA È UN RISCHIO DA CORRERE

    ISRAELE, LA SPERANZA È UN RISCHIO DA CORRERE

    Gli Stati Uniti capirono, a danno fatto, che non si promuovono rivoluzioni sociali se le buone motivazioni dei ceti medi locali non sono accompagnate da organizzazioni sociali e politiche capaci di esprimere gruppi dirigenti in grado di governare. L’espulsione del Qatar dal Consiglio di Cooperazione del Golfo (Ccg), intesa da Doha come tentativo di rendere…

  • MORTE DI UN INGEGNERE NUCLEARE NAPOLETANO

    MORTE DI UN INGEGNERE NUCLEARE NAPOLETANO

    Le conseguenze della scellerata politica energetica condotta dai governi successivi, dopo aver fatto fuori Ippolito dal CNEN e dall’ENEL, furono devastanti per l’economia italiana.

  • PETROLIO IN LIBIA

    PETROLIO IN LIBIA

    La Libia è infatti oggi un importante esportatore di petrolio, un petrolio a basso contenuto di zolfo e quindi molto pregiato. Le rilevazioni sul sottosuolo libico hanno consentito di accertare riserve per molti migliaia di milioni di tonnellate, un mare di petrolio che si estende anche nelle profondità marine.