ACQUACOTTA

LA CUCINA TRADIZIONALE DELLA TUSCIA

INGREDIENTI (PER 4 PERSONE)

4 filetti di baccalà (o 4 uova)
1 kg di cicoria selvatica
300-400 g di pomodori
4 patate grandi
pane casareccio raffermo
2 spicchi di aglio
2 cipolle grandi
2-3 rametti di mentuccia fresca
brodo vegetale
olio extravergine di oliva della Tuscia
peperoncino
sale

PREPARAZIONE

  1. Lessate in abbondante acqua salata le patate già sbucciate e tagliate a metà. Unite la cicoria, qualche spicchio di aglio lasciato intero, la cipolla, la mentuccia, il peperoncino e i pomodori tagliati a pezzetti.
  1. Per ottenere un piatto unico, completo e più gradevole, a metà cottura potete aggiungere il baccalà, che avrete tenuto a bagno nell’acqua tutta la notte. In alternativa, si può ag- giungere un uovo a persona, cotto “in camicia” nel brodo della zuppa.
  1. Continuate a cuocere la zuppa, aggiungendo acqua o brodo vegetale qualora dovesse asciugarsi troppo. Nel frattempo tagliate il pane raffermo in fette abbastanza spesse e dispone- tele su un piatto fondo. Quando la zuppa è pronta, versatela sulle fette di pane, avendo cura che tutti gli ingredienti siano distribuiti equamente in ogni piatto.
  1. Lasciate riposare l’acquacotta per qualche minuto con il piatto coperto, affinché il pane si inzuppi per bene. A questo punto, fate scolare il liquido non assorbito dal pane, irrorate con abbondante olio extravergine di oliva di sapore robusto e servite.

SEGNALIAMO

  • FRITTATA DI SCAMMARO

    INGREDIENTI PER 4 PERSONE 500 g di spaghetti2 spicchi di aglio200 g di olive nere100 g di pinoli50 g di uva passaolio extravergine di olivasale PREPARAZIONE


  • BUCATINI ALL’UOVO DI TONNO


  • 25 NOVEMBRE, DONNE E PROVERBI

    25 NOVEMBRE, DONNE E PROVERBI

    UN PODCAST DI DIEGO & ZOE CASTAGNO


  • UN ANTIPASTO LEGGERO, COLORATO E PIACEVOLE AGLI OCCHI E AL PALATO

    Di grande moda sono le “ apericene”, motivi di incontro tra giovani ed ora diffusi anche in un pubblico diversamente giovane. E’ meno impegnativo sotto molti aspetti , è divertente e fa socializzare. Spesso si consuma in locali della movida, ma è facile ricevere un invito in casa per un aperitivo “rinforzato” che non richiede…


  • E COSÌ FU PIZZA MARGHERITA

    Lì era il forno dove, per la delizia delle dame di corte, quella mattina del 11 giugno 1889 il pizzaiolo Raffaele Esposito fu invitato a fare delle pizze per la corte.


  • LINGUINE ALLA PUTTANESCA

    LINGUINE ALLA PUTTANESCA

    Sciacquate i capperi per eliminare il sale in eccesso e fate a pezzetti le olive di Gaeta denocciolate. In una padella fate soffriggere 2 spicchi di aglio con la camicia, l’olio extravergine di oliva e un pizzico di peperoncino. Quando l’aglio sarà dorato levatelo e unite al soffritto 2 acciughe e un piccolo pezzetto di…


  • SPAGHETTI ALLA CARRETTIERA

    SPAGHETTI ALLA CARRETTIERA

    Lavate i pomodori, asciugateli e incidete a croce la parte opposta al picciolo. Sbollentateli in acqua bollente per circa 30 secondi, quindi scolateli e passateli sotto l’acqua fredda per arrestarne la cottura. Spellateli, tagliateli a pezzetti molto piccoli, eliminando i semi interni e trasferiteli in una ciotola capiente. A questo punto aggiungete l’aglio tagliato a…


  • TEMPO DI SEMINA

    TEMPO DI SEMINA

    Chi governa non ha soltanto il compito di promuovere le politiche del momento, sarebbe auspicabile una strategia di lungo periodo per scongiurare l’impoverimento della nostra economia agricola che finirebbe inevitabilmente con l’abbandono dei campi.


  • IL PIANO DI TONI: TEDDY RENO

    Raduno annuale dei Dalmati sabato prossimo a Padova… ospiti nientemeno che della prestigiosa ultracentenaria Università… Grazie a tutti quelli di voi che da sempre mi aiutano a sostenere la memoria dell’esodo di 350.000 italiani dal Confine Orientale… E dunque… doveroso un piccolo concerto omaggio al triestino Teddy Reno… quest’anno 97… che ha spesso cantato nel…


  • LA ROCCA DI ANGERA E L’EREMO DI “SANTA CATERINA DEL SASSO”

    Le perle storico-artistiche della sponda lombarda del lago Maggiore ista da Arona, prima cittadina a sud del lago Maggiore, la sponda lombarda appare in ogni ora del giorno illuminata dal sole. La “Rocca di Angera”, così si definisce un grande castello medioevale munito di torre, attira lo sguardo per il colore dorato della pietra ricavata…



NUOVE USCITE HERAION

IN LIBRERIA

E-BOOKS


TAGS DEL MAGAZINE

agricoltura (18) alimentazione (30) ambiente (29) amministrazione (21) arte (60) cinema (38) civismo (44) comunismo (22) cultura (312) democrazia (34) economia (69) elezioni (44) energia (17) europa (36) fascismo (26) filosofia (24) formazione (24) giorgia meloni (19) giovani (25) guerra (76) intelligenza artificiale (25) italia (31) lavoro (38) letteratura (36) mario pacelli (30) media (58) milano (19) musica (110) napoli (20) politica (337) potere (189) rappresentazione (20) religione (22) roma (23) russia (21) salute (62) satira (20) scienza (20) scuola (27) seconda guerra mondiale (45) sinistra (18) società (352) stefano rolando (31) storia (39) teatro (27) tecnologia (20) televisione (32) tradizione (27) ucraina (34) violenza (19)



ULTIMI ARTICOLI PUBBLICATI