CHI COMANDA IN ITALIA NON SCIOPERA

Se i tassisti alzano la voce, i politici vanno in panico. Per i banchieri non serve alzare la voce, a loro basta sussurrare alle orecchie di Marina Berlusconi. Ai costruttori edili e gestori privati di servizi pubblici il loro “staying power” viene dalle responsabilitá incrociate.

I concessionari balneari hanno il filo diretto con la blindata ministro del Turismo Daniela Santanché. Coloro che non hanno capitolo in merito sono i sindacati dei lavoratori che alla prima occasione indicono uno sciopero, cercando di sensibilizzare i cittadini con il disagio causato dalle loro interruzioni, mentre vengono completamente ignorati da politici, amministratori di societá pubbliche e private e dai media.

Poi in televisione vediamo una folla di lavoratori con tanto di bandiere, cartelli con slogan e incitatori con megafono, ma senza capire bene il motivo per cui stanno scioperando. In fin dei conti é il lavoro dei Tg riprendere manifestazioni nelle piazze e far capire che, dopotutto, i sindacati dei lavoratori non contano, almeno non tanto quanto le rivendicazioni dei tassisti, banchieri, costruttori, gestori di servizi pubblici ed i concessionari balneari.

Il semplice fatto che devono scioperare per farsi sentire mette in luce la loro mancanza di influenza politica e sociale.
Alle lobby forti, come quelle sopracitate, non serve scioperare.
Vi immaginate Google, Facebook o Apple scioperare?
Oppure i balneari o i banchieri? 

Sull’argomento “Chi Comanda in Italia” sono stati scritti vari libri, almeno tre con lo stesso titolo (uno ciascuno a cura di Giulio Sapelli, Giovanni Di Cosimo e Alfredo Pieroni), poi altri con titoli come “Chi Comanda Davvero in Italia” (di Mario Giordano), ma alla fine i veri detentori del potere sono quelli che si sentono poco.


SEGNALIAMO

  • IL PRIMO MAGGIO RICORDANDO GIACOMO BRODOLINI

    IL PRIMO MAGGIO RICORDANDO GIACOMO BRODOLINI

    A questo punto mi si imporrebbe di parlare del significato del Primo Maggio, della sua storia, dei sacrifici che fecero i nostri Padri per imporlo. Dovrei parlare della Costituzione, dello Statuto dei lavoratori e dovrei dire che dietro questi diritti conquistati c’è tanto sudore, ci sono tante fatiche, ci sono tante lotte e persino tanto…


  • MEMORIAL UGO INTINI

    MEMORIAL UGO INTINI


  • IL SOL DELL’AVVENIRE

    IL SOL DELL’AVVENIRE

    Eravamo agli inizi del 1886 quando Filippo Turati, componendo le quartine per “L’inno dei Lavoratori” scriveva “… su venite in fitta schiera, sulla libera bandiera splende il sol dell’avvenir”. Quel sole nascente aveva un immenso significato simbolico, ma probabilmente ignorava (o fingeva di ignorare) di avere alle spalle un’ancor più grande retroterra che aveva accompagnato…


  • L’UOMO CHE LEGGE: LA SINISTRA SOCIALE

    CONSIGLI DI LETTURA SETTIMANALI FONTE: SITO DELL’EDITORE DEL LIBRO La “sinistra sociale” ha rappresentato un’esperienza importante nella storia democratica del nostro paese. Un’area politica e culturale riconducibile alla tradizione del cattolicesimo sociale che si è sempre caratterizzata sul terreno della difesa e della promozione dei ceti popolari, dei ceti meno abbienti e dei lavoratori. Prima,…


  • IL MOVIMENTO OPERAIO CONTRO ALCOLISMO E STUPEFACENTI

    IL MOVIMENTO OPERAIO CONTRO ALCOLISMO E STUPEFACENTI

    “mentre il proletariato ha nell’alcolismo un nemico, che ne aggrava la sventurata condizione sociale e ne moltiplica i dolori e la degradazione, l’alcolismo ostacola il proletariato nella sua emancipazione dalla servitù capitalista, e ne impedisce l’elevarsi per le funzioni che la società socialista gli dovrà assegnare.”


  • LA SOCIETA’ OPERAIA E DI MUTUO SOCCORSO

    POLIS, RONCIGLIONE La Società operaia e di mutuo soccorso di Ronciglione venne costituita il gennaio 1871. Dall’art 1 dello Statuto fondamentale di allora si desumono gli scopi sociali per i quali nacque:“ la SOMS ha per oggetto l’unione, la fratellanza ed il mutuo soccorso degli operai tra di loro; tende a promuovere l’istruzione, la moralità,…


  • PER UN SOCIALISMO NEL XXI° SECOLO

    PER UN SOCIALISMO NEL XXI° SECOLO

    20230520 IL FUTURO DEL COOPI E’NELL’EUROPEISMO INTERNAZIONALISTA FEDERALISTA Andrea Ermano nell’AdL del 11 maggio 2023 scrive «Risposta semplice: dobbiamo difendere l’UE perché essa rappresenta l’unico nostro baluardo di autonomia politica nell’epoca della globalizzazione. Laddove la questione politica fondamentale sta in fin dei conti nel rischio bellico di cui il neo-nazionalismo contemporaneo alimenta molti fattori di…


  • GIACOMO BRODOLINI. IL MINISTRO DEI LAVORATORI

    GIACOMO BRODOLINI. IL MINISTRO DEI LAVORATORI

    Particolarmente paradossale è stata la resistenza del PCI contro le riforme. I conservatori infatti sempre e con coerenza le hanno criticate, sino a oggi. I comunisti allora le ostacolavano perché dichiaravano di ritenerle troppo moderate;


  • IL MORTO HA CATTURATO IL VIVO, CONVERSAZIONE CON FERDINANDO ADORNATO

    IL MORTO HA CATTURATO IL VIVO, CONVERSAZIONE CON FERDINANDO ADORNATO

    GIAMPAOLO SODANO Ferdinando Adornato, laureato in filosofia, giornalista, dopo una militanza giovanile nel Partito Comunista Italiano (è stato direttore della rivista La Città Futura, periodico della FGCI) pubblica nel 1980, con la filosofa ungherese Ágnes Heller, il libro intervista Per cambiare la vita. Ha lavorato a Panorama e a L’Espresso, collabora a la Repubblica come editorialista e pubblica per Rizzoli il pamphlet Oltre la sinistra. Nel 1992 è tra i fondatori e leader del movimento di Alleanza…


  • TANGENTOPOLI, UN FALSO STORICO. IL DIRETTORE SODANO INTERVISTA MARCO FOLLINI

    TANGENTOPOLI, UN FALSO STORICO. IL DIRETTORE SODANO INTERVISTA MARCO FOLLINI

    MARCO FOLLINI DISAMINA UN MOMENTO DRAMMATICO DELLA STORIA DEL NOSTRO PAESE.



NUOVE USCITE HERAION

IN LIBRERIA

E-BOOKS


TAGS DEL MAGAZINE

agricoltura (18) alimentazione (30) ambiente (29) amministrazione (21) arte (60) cinema (38) civismo (44) comunismo (22) cultura (312) democrazia (34) economia (69) elezioni (44) energia (17) europa (36) fascismo (26) filosofia (24) formazione (24) giorgia meloni (19) giovani (25) guerra (76) intelligenza artificiale (25) italia (31) lavoro (38) letteratura (36) mario pacelli (30) media (58) milano (19) musica (110) napoli (20) politica (337) potere (189) rappresentazione (20) religione (22) roma (23) russia (21) salute (62) satira (20) scienza (20) scuola (27) seconda guerra mondiale (45) sinistra (18) società (352) stefano rolando (31) storia (39) teatro (27) tecnologia (20) televisione (32) tradizione (27) ucraina (34) violenza (19)



ULTIMI ARTICOLI PUBBLICATI