TRE LIBRI

Voglio segnalare ai lettori di Mondonuovo.club tre libri usciti in questi giorni: “l’orlo del baratro” di Giuseppe Scanni ci parla non solo degli orrori di una guerra che avviene fuori dell’uscio di casa nostra, ma allunga lo sguardo alla grande storia dell’Ucraina, segnata dall’orrore dei crimini della Russia contro il popolo ucraino.

Ma meglio si comprende quanto sta accadendo se leggiamo “i dialoghi sul destino dell’occidente” tra Ferdinando Adornato e Rino Fisichella perché la guerra ad Est è anche una prova evidente della crisi del pensiero occidentale ed infine un libro che ci riporta alle vicende interne al nostro Paese “lettera ad un partito mai nato” di Carmine Fotia che ci parla della crisi del Partito Democratico, morto ancor prima di nascere egemonizzato dal populismo.

Perché segnalo questi tre libri.

Perché i processi in corso investono sia gli equilibri internazionali che il destino prossimo della nostra società nazionale ed europea. Viviamo un tempo di mezzo tra l’economia industriale e quella digitale che spinge in avanti un cambiamento che investe la nostra democrazia e il sistema dei partiti a partire dalle due formazioni politiche che si fronteggiano attualmente nell’arena domestica, mi riferisco a Fratelli d’Italia e il Partito Democratico.
Come è noto gli altri partiti sono piuttosto movimenti personali che non hanno particolare incidenza sulla vicenda politica attuale. Una vicenda che richiederebbe una approfondita analisi ma potremmo dire, in estrema sintesi, che mentre Giorgia Meloni lavora per una nuova formazione politica conservatrice libera della ingombrante eredità fascista, Elly Schlein traghetta quel partito mai nato di cui parla Fotia verso l’approdo di un Partito radicale di massa.
Ma la sceneggiata della seconda repubblica ci riserva sempre qualche novità e allora si allestisce un palco per consentire al comico di Genova di ritornare sulla scena mentre ben altro palco si è allestito per celebrare il trapasso di Silvio Berlusconi in funzione della sopravvivenza di Forza Italia. Ma, come sappiamo, il tutto dura qualche giorno, ormai il circolo mediatico ci ha abituati ad una informazione sull’aria che tira. Se vogliamo saperne qualcosa di più non ci resta che affidarci a dei buoni libri.


SEGNALIAMO


NUOVE USCITE HERAION

IN LIBRERIA

E-BOOKS


TAGS DEL MAGAZINE

alimentazione (31) ambiente (29) amministrazione (21) arte (62) cinema (42) civismo (47) comunicazione (18) comunismo (24) cultura (340) democrazia (40) economia (74) elezioni (65) europa (58) fascismo (30) filosofia (29) formazione (25) giorgia meloni (20) giovani (29) guerra (88) intelligenza artificiale (30) italia (41) lavoro (40) letteratura (43) mario pacelli (30) media (67) milano (20) musica (118) napoli (20) politica (391) potere (210) rai (18) rappresentazione (22) religione (23) roma (23) russia (26) salute (67) satira (20) scienza (21) scuola (27) seconda guerra mondiale (48) sinistra (19) società (405) stefano rolando (31) storia (44) teatro (29) tecnologia (20) televisione (42) tradizione (27) ucraina (37) violenza (19)



ULTIMI ARTICOLI PUBBLICATI