Transizione ecologica? Cominciamo con le idiozie quotidiane

Della cosiddetta “transazione ecologica” si parla tanto ma si fa abbastanza?

Forse finalmente gli appelli a un diverso modo di consumare, a una consapevolezza dello spreco inutile e quindi a una maggiore attenzione, stanno ottenendo ascolto da un numero sempre maggiore (ma comunque minoritario) della gente: occorre vincere la convinzione (che comunque fa tanto comodo) della grande maggioranza degli individui di non essere comunque in grado, anche passando a comportamenti più virtuosi, di incidere sui comportamenti globali: non è vero perché i comportamenti della massa sono la somma dei comportamenti di ciascuno, ognuno ugualmente e siingolarmente importante, ognuno con la sua quota di responsabilità.

Ma ammesso, e purtroppo non concesso, che la sensibilità per il bene comune e il senso di responsabilità conquistino abbastanza persone, sono messe di fatto in condizione di incidere in modo davvero decisivo? Ci sono tante vere e proprie idiozie dal punto di vista “ecologico” (termine impreciso ma comprensibile) che, sommate, sono peggio dei peggiori cataclismi. Perché come miliardi di centesimi possono fare plurimilionari, miliardi di minuscoli pezzettini di carta o di plastica non riciclabili possono provocare accumuli irrimediabili…


SEGNALIAMO

  • Commissione europea: sì alla farina di grilli, ma con trasparenza

    Commissione europea: sì alla farina di grilli, ma con trasparenza

    DAL SITO DELLA ACCADEMIA DELLE 5T Insetti sì, insetti no? Che noia! Tanto per cambiare il web e i media alimentano polemiche e allarmismo stupidi che non hanno ragion d’essere. Tuttavia in questi giorni è stata inculcata nel pubblico l’errata e assurda convinzione che sia possibile comprare un panino che, senza saperlo, contiene farina di…


  • L’Accademia delle 5T promuove un maggior legame delle scuole alberghiere con il territorio

    L’Accademia delle 5T promuove un maggior legame delle scuole alberghiere con il territorio

    La fiducia da parte di ristoratori e produttori nei confronti dei giovani che escono dagli istituti alberghieri è sempre stata, con poche eccezioni, molto scarsa e negli ultimi lustri è scesa ai minimi storici.


  • Con limoni, arance, lime d’importazione rischiamo la pelle

    Con limoni, arance, lime d’importazione rischiamo la pelle

    “Mi mostri la confezione dei lime che usa per il mojito, prego”. “Li ho comprati sfusi al supermercato” “Ma non ha letto sullo scaffale che contengono Imazalil, quindi che la buccia non è edibile?”…. Non ci risulta (ma ci piacerebbe essere smentiti), avendolo chiesto a decine di bar, che sia mai avvenuto un dialogo del…


  • I MASTRI OLEARI RICONOSCIUTI DALLA LEGGE IN TUTTA ITALIA

    “L’industria manifatturiera sta attraversando un lungo periodo di crisi dovuta a molteplici fattori: la recente pandemia, la maggiore attenzione dedicata dai consumatori dell’industria alimentare agli ingredienti dei prodotti, ma anche allo sviluppo tecnologico che impone una riconversione totale dei processi produttivi. Siamo in quella che viene sommariamente definita come transizione ecologica


  • NEL PALAZZO FARNESE DI CAPRAROLA LA FINALE DEL CONCORSO DELLE SCUOLE ALBERGHIERE

    NEL PALAZZO FARNESE DI CAPRAROLA LA FINALE DEL CONCORSO DELLE SCUOLE ALBERGHIERE

    La finale del Concorso Nazionale delle Scuole Alberghiere si svolgerà mercoledì 24 maggio presso l’IIS Alessandro Farnese di Caprarola (VT) nello storico Palazzo Farnese.Il valore culturale e il prestigio del Palazzo saranno un’ulteriore occasione formativa per i partecipanti.Il programma prevede che gli studenti potranno preparare i piatti durante la mattinata e, alle ore 12, inizieranno…


  • A PALAZZO FARNESE IL CONCORSO “LA SCUOLA ALBERGHIERA E IL SUO TERRITORIO” PREMIA CINGOLI

    Al contrario non è stato altrettanto entusiasmante il racconto, soprattutto da parte dei ragazzi di sala, di cui la giuria ha apprezzato la buona volontà pur rilevando che le motivazioni del concorso si sono rivelate più che fondate ovvero la necessità che la scuola approfondisca maggiormente il legame e quindi la conoscenza del territorio in…


  • A PALAZZO FARNESE IL CONCORSO “LA SCUOLA ALBERGHIERA E IL SUO TERRITORIO” PREMIA CINGOLI.

    Il primo premio è stato assegnato all’IPSEOA “G. VARNELLI” di Cingoli (MC) abbinata al Salame Il Campagnolo dell’azienda Re Norcino di San Genesio valorizzato nel piatto “Fazzoletti di zucca, Campagnolo, Pachino e Varnelli”.


  • LA SCUOLA ALBERGHIERA E IL SUO TERRITORIO

    LA REDAZIONE


  • COME LEGGERE LE ETICHETTE

    INDAGINE DA SCARICARE A CURA DELLA ACCADEMIA DELLE 5T


  • LE PRESE IN GIRO DEL TONNO SOTT’OLIO AL SUPERMERCATO

    LE PRESE IN GIRO DEL TONNO SOTT’OLIO AL SUPERMERCATO

    Veniamo quindi al tonno meno pregiato e comunque accettabile se impariamo a sceglierlo, ma assolutamente dozzinale nella stragrande maggioranza dei casi: il tonno pinna gialla (Thunnus albacares), di provenienza oceanica.