A CASTROVILLARI, RADURE, INVITO A TEATRO

REDAZIONE POLIS – UTOPIE

Castrovillari è un comune calabrese della provincia di Cosenza ai piedi del Pollino e a metà tra due mari, Ionio e Tirreno. A Castrovillari da dieci anni si tiene “Radure, invito a teatro”, un festival “contenitore” in cui oltre alla cultura si parla anche dell’attualità e di come cambia il mondo.

Il Teatro, nell’idea degli organizzatori del festival, è il luogo in cui la cultura diventa fruibile ed agisce per la comunità, in tutti i suoi linguaggi.

Tra i vari appuntamenti nel cartellone del festival “Radure, invito a teatro” a Castrovillari si è tenuto un dibattito sulla intelligenza artificiale con Sergio Bellucci, giornalista e divulgatore scientifico, esperto di tecnologia e di transizione verso il mondo digitale.
Il dialogo tra l’autore e Maria Cappelli parte dalla Chat GPTI, passa al lavoro e arriva al linguaggio, cioè all’epistemologia.

“L’intelligenza artificiale invade tutti gli ambiti della nostra vita da anni. Da qualche mese però è emerso un fatto nuovo: è stata distribuita a tutti la prima intelligenza artificiale generativa”. La Chat GPTI ci racconta Bellucci segna un ulteriore punto di rottura: “l’IA può essere interrogata con un linguaggio naturale e fornisce riposte con lo stesso linguaggio naturale. In pratica la macchina interloquisce con l’umano come se fosse un umano”.

Questo fatto decisamente nuovo rimette al centro del discorso proprio il tema del linguaggio. “La forma del calcolo è basata sulla statistica del linguaggio. Oggi abbiamo un ibrido tra modello matematico e modello linguistico che interroga e indaga il mondo.

Se lo si piega alla biotecnologia emerge che stiamo costruendo una forma epistemica del tutto nuova. In se il modello linguistico e matematico assieme è una innovazione enorme”.

Il punto è come la macchina si inserisce nelle strutture sociali.
Lo fa nel lavoro: “la macchina moltiplica la capacita del fare e la sua capacita produttiva, se riduciamo l’occupazione mettiamo in discussione gli equilibri sociali”.
E lo fa in generale nell’epistemologia, “sicuramente il lavoro è un linguaggio, ma forse anche il linguaggio è un lavoro”

L’edizione di quest’anno è un’omaggio a Massimo Troisi per i 70 anni della sua nascita, tra le iniziative la mostra fotografica “Scatti di vite in scena “a cura di Antonello Parrilla, e alla proiezione di film e documentari, tra cui il celebre “un taxi a due piazze” di Ray Cooney.

“Radure – Invito al Teatro”, dell’Associazione Teatrale Aprustum di Castrovillari è sostenuta dal Comune di Castrovillari e dell’Ente Parco del Pollino.

Gli eventi proseguiranno fino al prossimo 10 dicembre.


SEGNALIAMO

  • Affetto notte

    Affetto notte

    Alcune “Riflessioni sulle ombre di Acca Larenzia” esaminando il retroterra storico-culturale, psicologico e morale, degli eredi dei seguaci della Repubblica Sociale Italiana.

    SCOPRI


  • Alessandra Todde eviti inchieste parlamentari e legislazione speciale

    Alessandra Todde eviti inchieste parlamentari e legislazione speciale

    Gli studi di Antonello Mattone e Salvatore Mura sulla storia della Sardegna Salvatore Sechi Docente universitario di storia contemporanea Lo storico sardo Salvatore Sechi prendendo spunto da alcuni studi sulla storia delle inchieste parlamentari e della legislazione speciale per la Sardegna, invita il neo governatore dell’isola a non ripetere errori commessi dalle classi dirigenti isolane:…

    SCOPRI


  • CHI VUOLE UCCIDERE IL SERVIZIO PUBBLICO E PERCHÉ

    GIACOMO MAZZONEDirettore responsabile Democrazia futura, esperto di Internet Governance Il canone radiofonico e poi radiotelevisivo istituito per Regio Decreto nel 19381 è sicuramente un istituto per molti versi obsoleto e sicuramente “antico”. Ma –come per la democrazia- non ne sono stati inventati finora di migliori e quindi bisognerebbe pensarci -non una ma cento volte- prima…

    SCOPRI


  • DEMOCRAZIA FUTURA PER IL MONDONUOVO.CLUB

    Nell’editoriale scritto per l’undicesimo fascicolo di Democrazia Futura (datato luglio-settembre 2023 ma in uscita solo nelle prossime settimane, Gianfranco Pasquino, professore emerito di Scienza politica presso l’Università di Bologna e socio dell’Accademia dei Lincei, commenta il disegno di legge costituzionalepresentato dal governo evidenziandone i due punti cruciali. Secondo il noto scienziato politico «l’elezione popolare diretta del Primo…

    SCOPRI


  • Dietro alle due guerre lo spettro del ritorno del terrorismo integralista

    Dietro alle due guerre lo spettro del ritorno del terrorismo integralista

    Tre corrispondenze delle cronache di un mese di scontri, sofferenze, speranze disattese, trattative infruttuose.

    SCOPRI


  • DUE PIACEVOLI RICORDI DI UGO INTINI

    DUE PIACEVOLI RICORDI DI UGO INTINI

    Rividi Ugo Intini il 23 maggio 2018 quando organizzammo insieme a Roberto Amen nell’ambito della nostra associazione Infocivica un seminario all’università di Roma La Sapienza dedicato al tema: Uno studio sempre più aperto: Gli anni Ruggenti del TG2.

    SCOPRI


  • IL COMUNISMO EMILIANO: VARIANTE STORICA DELLA SOCIALDEMOCRAZIA

    IL COMUNISMO EMILIANO: VARIANTE STORICA DELLA SOCIALDEMOCRAZIA

    Su una ricerca della Fondazione Gramsci di Bologna DEMOCRAZIA FUTURASALVATORE SECHI, Docente universitario di storia contemporanea In Emilia Romagna, al Pci è riuscito il disegno, e l’operazione, in cui era fallito – secondo Giuliano Procacci, in un intervento sul settimanale del Pci Rinascita – il partito bolscevico: cioè la conversione da partito di lotta armata,…

    SCOPRI


  • Il conflitto nel “determinismo incantato del calcolo”

    Il conflitto nel “determinismo incantato del calcolo”

    Bruno e Vico, spiega Biagio De Giovanni, sono due cristiani senza rivelazione, ossia due testimonianze di un pensiero che si confrontano con l’infinito senza potersi sostenere con la soluzione divina.

    SCOPRI


  • IL GRANDE BURATTINAIO DELLA TELEVISIONE

    Ma a dire della sfaccettatura di una personalità va anche ricordata la sua candidatura con i Radicali nel 1986, l’iscrizione alla Loggia P2 di Licio Gelli, una società fondata nel 2000 con Alessandro Benetton – la scuola per aspiranti a un’immagine pubblica Maurizio Costanzo Comunicazione – la presidenza di Mediatrade e cioè del ramo-fiction di…

    SCOPRI


  • IL SISTEMA ELETTORALE MAGGIORITARIO A DOPPIO TURNO IN COLLEGI UNINOMINALI

    IL SISTEMA ELETTORALE MAGGIORITARIO A DOPPIO TURNO IN COLLEGI UNINOMINALI

    La lezione francese GIANFRANCO PASQUINO Professore Emerito di Scienza politica dell’Università di Bologna e Socio dell’Accademia dei Lincei. Il sistema elettorale francese maggioritario a doppio turno in collegi uninominali ha una storia lunga e interessante. Da non pochi punti di vista, ad esempio, il potere degli elettori e la rappresentanza politica ad opera degli eletti,…

    SCOPRI