Categoria: franco raimondo barbabella

  • DUM ROMAE CONSULITUR, SAGUNTUM EXPUGNATUR

    DUM ROMAE CONSULITUR, SAGUNTUM EXPUGNATUR

    Annibale stava provocando Roma in attuazione del suo progetto di conquista. Così, mentre a Roma non si sapeva che pesci pigliare e si continuava a discutere sul da farsi, Annibale prendeva Sagunto e la distruggeva. Fu questo l’innesco della seconda guerra punica, che durò ben sedici anni, finché sotto il comando di Scipione l’Africano l’esercito…

  • LA SCELTA PER GLI STATI UNITI D’EUROPA: OGGI PER L’EUROPA, DOMANI PER L’ITALIA

    Noi che facciamo politica civica nelle comunità locali e nei territori viviamo in modo lacerante la crisi del sistema politico che non sa guardare oltre la giornata, ciò che ormai sfugge alla parte maggioritaria del ceto politico. Noi nasciamo come nuovo soggetto che vuole cambiare la politica schiacciata su false coalizioni, una rete di liste…

  • IL 25 APRILE È LIBERTÀ E DEMOCRAZIA …

    IL 25 APRILE È LIBERTÀ E DEMOCRAZIA …

    La pace va difesa anche con le armi, il sovranismo è un grave handicap, la globalizzazione e la libera competizione sono invece garanzia per la pace e la prosperità della società aperta. Dunque, un discorso contro le politiche estremiste, contro l’antieuropeismo, contro ogni forma di populismo e di demagogia.

  • DAL CRITICISMO KANTIANO GLI STRUMENTI PER ORIENTARCI

    DAL CRITICISMO KANTIANO GLI STRUMENTI PER ORIENTARCI

    Da martedi 28 a giovedi 30 novembre si è svolto ad Orvieto un evento di filosofia del tutto particolare, di cui non si è avuta (e di sicuro si continuerà a non avere) notizia sulla stampa nazionale, ma non per questo è da ritenere di minor valore rispetto ad altri eventi molto noti di analogo…

  • ATTACCO ALL’OCCIDENTE

    ATTACCO ALL’OCCIDENTE

    Così Hamas non è vista come un’organizzazione di estremisti criminali manovrata da stati canaglia e appoggiata da gruppi dell’estremismo jihadista, che ha in spregio ogni diritto e ogni rispetto umano innanzitutto del popolo di cui si dice paladina, e diventa invece il movimento di liberazione del popolo palestinese oppresso da Israele.

  • PER L’EUROPA FEDERALE E L’ITALIA EUROMEDITERRANEA

    PER L’EUROPA FEDERALE E L’ITALIA EUROMEDITERRANEA

    In generale non si può più accettare che le politiche ambientali, che hanno bisogno di interventi di lungo periodo e di grandi investimenti programmati con conseguenti mutamenti di abitudini e stili di vita, vengano subordinati ad uno scontro tutto ideologico e trattati quasi alla stregua di dispute social. Dire responsabilità di tutti anche in questo…

  • LA SCUOLA GRIDA AL PAESE SVEGLIATI!

    LA SCUOLA GRIDA AL PAESE SVEGLIATI!

    In un Paese normale i dati di realtà dovrebbero essere immediatamente presi sul serio, analizzati e discussi, e diventare da subito la base per una strategia di soluzioni efficaci programmate. Non mi pare che ci siano queste avvisaglie.

  • I NODI DELLA STORIA VENGONO SEMPRE AL PETTINE

    Lo scontro in atto è altra cosa. Come ha scritto Claudio Cerasa, più che la continuazione di un attacco della magistratura contro la politica, o addirittura di un complotto contro il governo, questa volta siamo di fronte ad un “autocomplotto”, quello di Meloni e della sua maggioranza contro sé stessa. Insomma, parole di Cerasa, “un…

  • NASCE IL CIVISMO NAZIONALE E NON PER CASO

    Non è vero che la prima urgenza è la stabilità e il rafforzamento dell’esecutivo, perché semmai è il contrario: il problema è il rafforzamento della rappresentanza e del potere del legislativo, di un Parlamento umiliato nei numeri dopo la riforma imposta dai 5 stelle e subita colpevolmente dagli altri, nella rappresentanza popolare e nei suoi…

  • L’EDUCAZIONE COME SFIDA DEL PENSIERO E LA SCUOLA COME PRIORITÀ DELLA POLITICA

    Un’humanitas che può fiorire se si stabiliscono priorità e si snelliscono curricoli troppo estesi, puntando a un approfondimento che – negli obiettivi e negli approcci – integri lo sviluppo di traguardi accademico-disciplinari con lo sviluppo di competenze globali e socio-emozionali”. Non è una petizione di principio, è un nuovo pensiero, è una svolta.