MENO RESIDENTI, PIÚ PREMI AI CONTRIBUENTI

Un’idea per i Comuni in via di spopolamento

In Abruzzo, su 305 Comuni, 116 si stanno spopolando e 15 sono stati addirittura completamente abbandonati. Ci sono oggi 60 comuni con meno di 499 abitanti (nel 1961 erano solo quattro). A nulla sono serviti gli “assegni di natalitá’” regionali oppure i fondi europei per arginare l’erosione demografica.

Purtroppo non si é pensato di far leva sugli italiani all’estero che vorrebbero acquistare (o riacquistare) la cittadinanza italiana offrendo corsie preferenziali a coloro che investono su case abbandonate in Comuni in fase di spopolamento.

Ma ecco un’idea Made in Japan che potrebbe essere adattata per i villaggi montani e rurali abruzzesi che si stanno spopolando e quindi ricevono scarso gettito fiscale. L’iniziativa giapponese inoltre servirebbe anche a generare interesse generale verso questo tipo di problematica.

Dieci anni fa il governo giapponese approvó un progetto per i suoi contribuenti per poter devolvere il 20% delle tasse dovute sul reddito a comuni di propria scelta da un elenco di paesi proposti.

L’iniziativa si é rivelata di cosí tanto successo che oggi genera per i comuni in questione un totale di circa 7 miliardi di euro l’anno. Il successo peró ha fatto creare una concorrenza tra i comuni beneficiari, al punto che questi ora offrono premi a chi dedica loro parte delle proprie tasse.

I premi possono essere prodotti locali, ma anche vacanze, o gioielli, e addirittura l’opportunitá di diventare sindaco per un giorno, come ha fatto Takikawa, un paese di 40.000 abitanti a 170 km nord di Sapporo, che si sta spopolando.

Per invogliare i contribuenti, i paesi bisognosi hanno persino siti web con l’elenco dei premi a disposizione, il che ha a sua volta creato dei portali che mettono in confronto i vari premi tra i paesi concorrenti. Il limite del valore dei premi é del 30% della somma donata.


SEGNALIAMO


NUOVE USCITE HERAION

IN LIBRERIA

E-BOOKS


TAGS DEL MAGAZINE

alimentazione (31) ambiente (29) amministrazione (21) arte (62) cinema (42) civismo (47) comunicazione (18) comunismo (24) cultura (340) democrazia (40) economia (74) elezioni (65) europa (60) fascismo (30) filosofia (29) formazione (25) giorgia meloni (20) giovani (29) guerra (88) intelligenza artificiale (30) italia (41) lavoro (40) letteratura (43) mario pacelli (30) media (67) milano (20) musica (118) napoli (20) politica (394) potere (210) rai (18) rappresentazione (22) religione (23) roma (23) russia (26) salute (67) satira (20) scienza (21) scuola (27) seconda guerra mondiale (48) sinistra (19) società (407) stefano rolando (31) storia (44) teatro (29) tecnologia (20) televisione (42) tradizione (27) ucraina (37) violenza (19)



ULTIMI ARTICOLI PUBBLICATI